Lecce, Diniz sì. Beretta forse

minerva

LECCE- Se il Lecce confermasse tutte le voci di mercato avrebbe un parco attaccanti di tutto rispetto. Il tecnico giallorosso Lerda può contare oggi su Miccoli (la firma nelle prossime ore), Doumbia (il francese è stato ingaggiato a titolo definitivo dal Parma) e su Bellazzini e Barraco. Manca una prima punta, ma è stato già trovato l’accordo con Gigi Della Rocca, per il quale si attende una risposta dalla Cremonese che deve fissare il prezzo del cartellino del giocatore che ha un altro anno di contratto con la società lombarda. La trattativa dovrebbe andare in porto nelle prossime ore perché la Cremonese non ha nessuna intenzione di trattenere un calciatore considerato sul mercato. Ed è pronta a valutare e accettare l’offerta del Lecce.

L’attaccante brindisino non basterebbe però. In quel ruolo il diesse Tesoro dovrà assicurare a Lerda un altro attaccante con le stesse caratteristiche. Ecco perché il Lecce spera di rinnovare con il Milan l’accordo per Giacomo Beretta. Le riserve sono tutte del calciatore di scuola milanista che non avrebbe un posto da titolare, come nessuno, in fondo.

La società leccese tiene calda anche la pista che porta anche a Felice Evacuo. I dirigenti avevano avviato dei contatti con il procuratore del calciatore, ma la candidatura di Della Rocca aveva fatto un po’ raffreddare quella di Evacuo. Uno o l’altro dovrebbero vestire la maglia giallorossa del Lecce.

Sull’agenda dei dirigenti giallorossi anche il prolungamento del contratto di Walter Lopez. Con il calciatore sudamericano si dovranno nuovamente discutere i termini del contratto che si sarebbe rinnovato in caso di promozione in serie B. Al calciatore pare non dispiacere un’altra stagione in Lega Pro, con il Lecce. Da valutare invece lo stato di Amodio: il Lecce potrebbe cederlo se dovesse arrivare qualche offerta. La stagione dell’uruguaiano, dopo un inizio in sordina, ha avuto una flessione nell’ultima parte.

Per il reparto mediano Tesoro ha già confermato Papini e Salvi. In difesa oltre a Lopez, Tesoro dovrebbe accordarsi presto con il Genoa per la conferma di Vinetot in giallorosso. Il difensore è gradito a Lerda e il centrale potrebbe anche partire titolare considerando incerta la situazione di Martinez, nella passata stagione condizionato nella fase di preparazione estiva perché reduce dall’infortunio al ginocchio rimediato nella finale di andata play off contro il Carpi.

Per quanto riguarda il capitolo riguardante i portieri, Caglioni sarà il titolare della porta giallorossa, ma il Lecce deve prima sistemare Benassi. Perucchini, invece, che il Lecce ha riscattato dal Milan, andrà a fare esperienza in B.

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*