Violenza e stalking su 14enne: arrestata la zia

doc cantina salice

SAN PIETRO VERNOTICO- Era già stato disposto per lei che non si avvicinasse più alla sorella e al nipote 14enne. Il giudice l’aveva accusata di aver abusato del nipote. Disposizioni violate da una 37enne di San Pietro Vernotico , finita quindi ai domiciliari per stalking , violenza sessuale aggravata e lesioni personali.

I fatti risalgono allo scorso anno quando una mamma scoprì che il proprio figlio era oggetto di violenza sessuale da parte della zia.  La donna aveva denunciato la sorella. Le indagini dei carabinieri portarono ad accertare la violenza ed il giudice dispose che la zia si mantenesse a distanza di almeno 500metri dal nipote.

Regola non rispettata dalla 37enne che ha continuato a perseguitare il nipote. Per questo i carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico, guidati da maresciallo Giuseppe Pisani, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti della donna.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*