Estorsione, rapina e spaccio: 4 arresti

BRINDISI-  Spaccio, furto ed estorsione. Sono queste le accuse che hanno portato all’arresto di 4 persone residenti nel quartiere Sant’Elia, precisamente in via Benvenuto Cellini. In manette sono finiti: Alfonso Polito e Antonio Grassi per furto , estorsione e rapina, Morris Cervellera, 37 anni di Brindisi, e Margherita Errico, 37 anni di Brindisi, invece, per spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti: un giovane si era recato nell’appartamento di Cervellera ed Errico per comprare della droga. Una volta giunto ha parcheggiato la sua moto ed è salito su. Al suo ritorno, si è accorto che qualcuno gli aveva rubato la sua due ruote

A quel punto, stando agli inquirenti, si sarebbero avvicinati Polito e Grassi che gli avrebbero chiesto mille euro per fargliela riavere. Lui però si è rifiutato di accettare e i due lo hanno rapinato dei soldi che aveva in tasca.

La vittima non si è arresa: subito dopo ha denunciato tutto ai carabinieri che hanno subito avviato le indagini e stretto le manette attorno ai polsi dei 4 brindisini

Polito, Grassi e  Cervellera sono stati rinchiusi nel carcere di Brindisi, Errico è stata trasportata nel carcere di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*