Stop a minigonne e scollature: banditi gli “abiti non decorosi” dal Tribunale Brindisi

BRINDISI-  Niente più minigonne e abiti trasparenti in aula. A vietarlo è direttamente il presidente del Tribunale di Brindisi, Francesco Giardino.

All’ingresso del Palazzo di giustizia è affisso un avviso, una copia protocollata di un provvedimento che risale al 24 giugno scorso: “Per evitare il reiterarsi di situazioni incresciose -si legge- si informa che l’ingresso non è consentito alle persone vestite in modo non decoroso”.

Stop alle minigonne nel tribunale di Brindisi

Sarà quindi ora compito dei responsabili alla sicurezza evitare l’ingresso in tribunale a tutti coloro che indossano abiti ”non decorosi”. In particolare sono vietati “pantaloncini, vestiti eccessivamente scollati o trasparenti, minigonne, ciabattine infradito”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*