Taranto, arriva una quarta proposta

TARANTO- A quelle dei fratelli Campitiello, a quella dell’imprenditore Domenico Cerruti e di Pasquale Di Cosola si aggiunge anche l’offerta ora di un imprenditore calabrese. Il Taranto fa gola e quando il cerchio si è iniziato a stringere sulla possibile cessione della società ecco che sono giunte da piu’ parti interessanti proposte per rilevare il club.

L’ultima appunto è arrivata nel corso del CDA che si è svolto ieri sera in una saletta dell’aeroporto di Brindisi. La riunione era mirata a valutare le offerte presentate fino a ieri. In realtà non si tratta di vere e proprie offerte ma di dichiarazioni di intenti su cui lavorare e definire i dettagli. Per ora si sa che i fratelli Campitiello vorrebbero rilevare l’intero pacchetto fatta eccezione per la quote della Fondazione mentre Di Cosola vorrebbe il 55% della proprietà senza escludere la permanenza in società dei tarantini.

La decisione, che potrebbe esser quella definitiva potrebbe arrivare dopo al riunione dei soci fissata per il 10 Luglio. Nel frattempo l’attuale presidente Nardoni ha fatto sapere che garantirà al club la continuità economica, logistica e tecnica, per quel che riguarda l’iscrizione al prossimo campionato di Serie D e l’organizzazione del ritiro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*