Il Lecce segue anche Evacuo: bomber da doppia cifra, ma c’è il nodo ingaggio

LECCE- E’ l’ingaggio a far da muro tra il Lecce e Felice Evacuo, attaccante del Benevento, che sarà svincolato il lunedì. Tra il Lecce e il procuratore del calciatore ci sono stati dei contatti, ma il nodo per un eventuale trasferimento dell’attaccante in giallorosso è rappresentato dall’ingaggio.

L’attaccante di Pompei, 32 anni il prossimo 23 agosto, è finito nel mirino di diverse squadre di Lega Pro, ma anche di serie B. a mettere gli occhi su Evacuo è stata anche la Salernitana che potrebbe convincere l’attaccante a vestire la maglia granata. Una destinazione che farebbe felice il calciatore perché resterebbe in Campania visto che a casa ad Avellino.

La sua carriera, infatti, pochissime volte lo hanno portato lontano dalla sua terra natale. Lui sarebbe contento di vestire la maglia giallorossa del Lecce e di giocare con Fabrizio Miccoli. La stima, come è noto, è reciproca , e per Lerda sarebbe un bel colpo ritrovarsi in rosa un attaccante del suo calibro e con le sue qualità che permetterebbe a Miccoli di non essere più il terminale offensivo sulla scacchiera di lerda, ruolo che lo ha fatto soffrire tantissimo nella stagione appena conclusa.

Otto degli ultimi nove campionati sono stati chiusi sempre sopra la doppia cifra. Nell’ultima stagione Evacuo, autore di una doppieta nella partita di andata in campionato al “Vigorito” ha eguagliato con 16 reti, il bottino di reti maturato con la Torres e la Nocerina. Per il reparto offensivo il Lecce segue con attenzione anche Gigi Della Rocca già nel mirino della società leccese nelle precedenti sessioni di calciomercato.

Della Rocca, salentino di Brindisi, 29 anni, nell’ultima stagione ha giocato con la Cremonese. In precedenza è stato nel Carpi che conquistò a Lecce la serie B. La trattativa potrebbe avere sviluppi positivi nelle prossime ore. La società leccese al lavoro anche per riportare in Salento Abdou Doumbia tra gli elementi più positivi nel Lecce di Lerda. Di proprietà del Parma, Doumbia potrebbe decidere di misurarsi ancora una volta nel campionato di serie C mettendo da parte eventuali richieste che giunte anche da società di serie B.

Si lavora anche per il ritorno di Beretta di proprietà del Milan. Il calciatore valuta anche altre offerte. Più difficile convincere Zigoni, il quale non sarebbe tra le prime scelte del tecnico giallorosso.  

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*