Cronaca

Grottaglie, eseguita autopsia sul corpo di Fiorenza. L’esame conferma le ipotesi investigative

TARANTO- Effettuata nel pomeriggio l’autopsia sul corpo di Fiorenza de Luca, 29enne, vittima di quello che per la polizia è stato un caso di femminicidio, consumato a Grottaglie, in via Corsica, la sera del 20 giugno. Dell’esame autoptico se n’è occupato il medico legale Marcello Chironi, su disposizione del pm Marina Mannu. l’esame conferma tutte le ipotesi degli investigatori del commissariato di Grottaglie circa la ricostruzione dei fatti: ad uccidere la donna un proiettile, sparato da una distanza ravvicinata di circa 70-80 cm.

Il colpo ha raggiunto la vittima in pieno volto. “Il proiettile infatti – ha spiegato il medico – è stato recuperato dalla scatola cranica e poi refertato e consegnato alla sezione scientifica della polizia, per il proseguimento delle indagini”.

Per Vincenzo Maruzzella, dirigente del commissariato di Grottaglie, non si è trattato di un incidente come continua a sostenere Beniamino Ligorio, compagno e assassino (per la polizia) della donna, ammanettato con l’accusa di omicidio volontario e porto illegale di arma da fuoco.

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio

Maltratta familiari per droga: arrestato 45enne

Redazione

Tragedia nella marina di Pulsano, 70enne muore sotto gli occhi dei bagnanti

Isabel Tramacere

Spaccio di droga: 14 arresti e 17 indagati

Andrea Contaldi