Sanità, nel toto-nomi per l’assessorato Pentassuglia è tra i favoriti

BARI- Il suo nome torna ciclicamente in tempi di rimpasti. Prima all’agricoltura, poi all’ambiente, ora alla Sanità. E questa potrebbe essere la volta in cui verrà incensato con il crisma dell’ufficialità. Donato Pentassuglia, consigliere regionale tarantino è tra i favoriti a succedere alla carica di Assessore alla Sanità quando la collega di partito Elena Gentile formalizzerà, il primo luglio, le sue obbligate dimissioni da Via Capruzzi in favore dell’europarlamento di Bruxelles.
Il toto nomi impazza da giorni ma è nelle ultime ore che quello di Pentassuglia va rinvigorendosi. La commissione che presiede, quella all’Ambiente, è la più laboriosa. E’ difficile che ci sia giorno in cui non è riunita per una serie di tematiche da affrontare. Mai oltre le righe, Pentassuglia ha sempre tenuto un profilo basso, preferendo il lavoro agli sgambetti.

Tutto perfetto? No. Il problema è che il suo nome, dicono a denti stretti dal suo partito, compare nell’inchiesta sull’Ilva. Un macigno, al momento. Perché, indipendentemente dai fatti, potrebbe finire nel turbine delle polemiche dal fronte opposto e questo a Vendola non andrebbe giù.

Il suo nome, però, sembrerebbe fortemente sponsorizzato dai big dell’area jonica anche perché a livello geografico la giunta regionale non è in asse. A rappresentare Taranto solo l’assessore Nardoni. L’altro nome da sempre trai presenti nell’elenco dei papabili è quello di Pino Romano, capogruppo del Pd, brindisino. Anche lui sembrava quotato per la sua costante attenzione alla materia e, non di meno, per riequilibrare, anche in questo caso, la ripartizione geografica visto che con il congedo dalla giunta di Amati Brindisi ha perso la sua casella. Ma Romano prende posizioni. Anche in controcorrente e questo nella valutazione complessiva – dicono – potrebbe incidere.

La nomina sarà politica, come era già emerso nelle scorse ore. Questo perché Vendola non intende sollevare il Pd dalle responsabilità quando sarà il momento di tirare le somme. Nel bene e nel male ad ognuno il suo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*