Si contendono il semaforo in centro e scoppia la rissa: tre denunce

TARANTO- I Carabinieri hanno denunciato per rissa aggravata, un 26enne, un 33enne ed un 35enne, tutti di nazionalità rumena, ma da anni residenti in Taranto e provincia.

Tutto è accaduto alcuni giorni fa, quando in viale Magna Grecia, tre rumeni, per contendersi il territorio ma più specificatamente il traffico in fermata al semaforo, e dar corso all’attività di “lava vetri”, hanno iniziato una discussione, subito degenerata, in quanto non hanno esitato ad impugnare i loro arnesi per utilizzarli come armi improprie: un grosso cacciavite e un bastone appuntito, realizzato rompendo una spugna lavavetri utilizzata per pulire il parabrezza delle auto ferme al semaforo.

Durante l’acceda lite è stata danneggiata la carrozzeria di un veicolo parcheggiato nelle vicinanze.  I tre stranieri sono stati condotti nella caserma di viale Virgilio e denunciati. Nonostante le lievi ferite riportate, nessuno dei tre ha voluto far ricorso alle cure mediche.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*