Banda del buco nel deposito di barche, colpo sfumato

CASARANO- Avevano progettato il colpo in ogni particolare: disattivazione del sistema d’allarme e un foro nella parete con un diametro di circa un metro. I ladri che nella notte si sono introdotti in un deposito di barche nella zona industriale di Casarano sono fuggiti però a mani vuote, disturbati dall’arrivo della vigilanza.

Nel capannone decine di imbarcazioni. Non si sa se i ladri avessero intenzione di portarne via i pezzi o addirittura trainarle fuori. All’arrivo delle forze dell’ordine i banditi erano già fuggiti. Avevano manomesso il sistema d’allarme e ricoperto il buco nella parete con una piattaforma di legno 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*