Gasdotto Tap, il 17 scade la Via. Il Comune di Melendugno: “La Regione dica cosa vuole fare”

MELENDUGNO- Il prossimo 17 giugno scadono i termini per esprimere i pareri nell’ambito della procedura di Valutazione di impatto ambientale. Ieri il Comune di Melendugno ha inviato a diversi organi della Regione Puglia e, per conoscenza, anche alla Provincia di Lecce, una formale richiesta di intervento, chiedendo in prima istanza di confermare il parere negativo reso nel precedente procedimento. Chiede, comunque, in ogni caso, di formulare le proprie motivate osservazioni, esprimendo chiaramente le ragioni del dissenso dell’Ente alla realizzazione del gasdotto, nonché di rivendicare le proprie potestà in materia, come quelle relative alla necessità dell’intesa Stato-Regione per le infrastrutture lineari energetiche e quella dell’esclusiva competenza regionale nell’ipotesi di deroga al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*