Taranto, primi segnali sul futuro

TARANTO- Con il Cda il Taranto comincia a gettare le basi per la prossima stagione. Si valuterà la possibilità di fare entrare nuovi soci che permetteranno di programmare anche un mercato differente per il prossimo campionato.

Altrimenti l’impressione è che la società debba ridimensionare i programmi. I giochi cambierebbero se la società rossoblù avesse la possibilità di partecipare al campionato di Lega Pro accogliendo così la domanda che il club ionico formulerà a breve. I nuovi soci sarebbero , in questo modo, maggiormente interessati a investire nel progetto sportivo del Taranto calcio.

Boldoni e Cerruti sarebbero intenzionati a far parte dello staff dirigenziale, ma si deve capire con su quali poltrone saranno collocati.

Sistemato il quadro societario la dirigenza potrà finalmente dedicarsi all’allestimento della “rosa” sperando di poter trattenere quei giocatori che in questi giorni stanno valutando altre prospettive. I vari Molinari, Mignogna, Balistreri sono calciatori che potrebbero tranquillamente giocatore in Lega Pro. Altro nodo da sciogliere, non meno importante, è quello dell’allenatore. Con Papagni pare ci sia un accordo sulla parola, ma è chiaro che anche il tecnico biscegliese vorrà vederci chiaro su quelli che saranno i programmi futuri della società tarantina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*