Arrestato l’ex ministro Clini, le sue parole scatenarono la bufera sull’Ilva

TARANTO- L’ex ministro dell’Ambiente Corrado Clini è stato arrestato dalla Guardia di finanza stamattina. Nei suoi confronti, e di un imprenditore, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il reato ipotizzato è peculato. L’inchiesta che ha portato all’arresto dell’ex ministro Clini è quella relativa a un finanziamento per il risanamento delle acque in Iraq: avrebbe distratto fondi per oltre tre milioni di euro. Corrado Clini è stato il ministro che si è occupato della vicenda Ilva nel 2012 ed è stato tra i più contestati, considerato un ministro “salva Riva”.

Hanno fatto molto discutere anche  le sue affermazioni sui tumori a Taranto: “E’ azzardato immaginare che i tumori per l’amianto siano riferibili all’Ilva”, aveva detto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*