Droga nei croccantini del cane: arrestato 27enne

RACALE- Droga nel sacco con i croccantini per il cane. Un nascondiglio sicuro, ma non tropo, tanto da non sfuggire ai carabinieri. Nei guai, a Racale, un 27enne del posto, Luigi Pasca, arrestato dai militari della Compagnia di Casarano con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Oltre un chilo di marijuana era stato infilato nel sacco contenente il cibo per cani. La droga, una volta immessa sul mercato, avrebbe potuto fruttare fino a 5mila euro.Ma sul mercato non ci arriverà mai. A toglierla di mezzo ci hanno pensato i carabinieri che nelle scorse ore hanno sequestrato il carico illegale, dopo aver ammanettato il 27enne, peraltro volto già noto alle forze dell’ordine. Tutto è partito da alcuni controlli mirati.

Per i carabinieri, il giovane di Racale, oltre a lavorare come impiegato in un’agenzia del paese, avrebbe portato avanti un’attività parallela e illegale. Sospetti che si sono concretizzati quando lo hanno seguito una volta uscito dall’ufficio. A tradirlo è stato il suo nervosismo.

Alla vista della pattuglia, il 27enne avrebbe cercato di disfarsi del sacco che aveva con sè abbandonandolo dietro ad un’auto in sosta. Avrebbe accelerato il passo, cercando di allontanarsi senza destare sospetti, ma non ha fatto molta strada. I carabinieri lo hanno fermato e condotto in caserma per i controlli di rito, il tutto dopo aver recuperato e sequestrato il bustone con croccantini e marijuana. Sequestrati anche 290 euro che il ragazzo aveva con sè, ritenuto, dagli investigatori provento di precedente attività illecita.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*