Lecce, Abruzzese: “Risultato positivo, ma vantaggio da gestire meglio”

LECCE- Presentato il ricorso per la squalifica di Franco Lerda fermato per un turno dal giudice sportivo per aver proferito, per due volte, espressioni blasfeme durante la partita. La società giallorossa ha presentato ricorso alla Corte di Giustizia Federale contro la squalifica dell’allenatore giallorosso che potrebbe cavarsela con un’ammenda.
“Speriamo che domenica il nostro allenatore sia al suo posto”, l’augurio di Giuseppe Abruzzese, difensore del Lecce. Intanto sono ripresi gli allenamenti con il consueto discorso dell’allenatore piemontese alla squadra reduce dal pareggio nella semifinale di andata play of sul campo del Benevento.  “Risultato positivo, ma potevamo gestire meglio il vantaggio”, ha detto il difensore Giuseppe Abruzzese

La squadra vista all’opera a Benevento ha sicuramente fatto dimenticare quella che si è esibita contro il Pontedera anche se sotto il profilo della manovra la squadra sembra abbia perso quella brillantezza e fluidità che le hanno permesso di scalare la classifica del girone B fino a sfiorare la promozione diretta.  “Bisogna avere soprattutto tanta pazienza”, aggiunge il difensore che ha siglato il rigore qualificazione contro il Pontedera.

Partite che si giocano sul filo dell’equilibrio e che possono essere decise da episodi.  “Sono decise da piccoli episodi e ti giochi una stagione intera”, osserva Abruzzese. Per Abruzzese l’atteggiamento è stato propositivo, quello giusto di una squadra che vuole raggiungere il risultato, ma sul pareggio subito si poteva fare decisamente meglio. Nonostante la mezza delusione per il pareggio Abruzzese è convinto di poter saltare l’ostacolo soprattutto con l’aiuto del pubblico.“Sappiamo che l’apporto del pubblico è fondamentale nei momenti difficili che si possono incontrare”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*