Agguato sulla Carmiano-Campi Salentina, dimessa la donna ferita

TORCHIAROLO- Ha firmato le dimissioni ed è tornata nella sua casa di Torchiarolo, la 24enne ferita martedì sera da un colpo d’arma da fuoco, mentre si trovava in auto con il compagno Antonio Rizzello e i suoi bambini di 5 e 3 anni.

L’agguato è avvenuto sulla provinciale Carmiano-Campi Salentina. L’Opel Astra, su cui viaggiava la famiglia, è stata affiancata da un’auto misteriosa e poi colpita da una raffica di proiettili calibro nove: due i buchi trovati sulla carrozzeria, un terzo colpo ha ferito la donna, seduta al fianco di Rizzello.

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Campi Salentina. In particolare, gli investigatori sono concentrati sulla ricostruzione delle ore precedenti all’agguato, avvenuto, secondo il racconto di Rizzello, intorno alla mezzanotte. E soprattutto vogliono verificare se il racconto dell’uomo, noto alle forze dell’ordine, sia attendibile.

Ci sono molti punti da chiarire. Innanzitutto le circa due ore e mezzo di buco tra la sparatoria e l’arrivo al Perrino di Brindisi: cosa è accaduto in quel lasso di tempo? E la sparatoria, è avvenuta veramente nel luogo indicato dalla vittima?

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*