Falso allarme bomba, paura all’Ufficio Postale di Gallipoli

GALLIPOLI- Momenti di tensione, questa mattina a Gallipoli, nella filiale dell’ufficio postale di Piazzale Genova. Una telefonata anonima, giunta intorno alle 11,30, annunciava l’imminente esplosione di una bomba. La persona al telefono, una donna senza particolari inflessioni nel parlare, avrebbe usato un tono sicuro, suggerendo agli interlocutori che non si trattava di uno scherzo.

Ovviamente gli uffici, a quell’ora pieni di clienti, sono stati sgomberati. E’ scattato il protocollo di sicurezza previsto per situazioni di questo tipo. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri che hanno eseguito un
accurato sopralluogo alla ricerca dell’ordigno ma di esso non vi era alcuna traccia.

Proseguono ora le indagini per risalire all’autore della telefonata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*