Picierno a Lecce per ricordare a tutti che lei è la capolista del Pd, rassicura su Emiliano e attacca Grillo

LECCE- Anche tra i dirigenti del Pd c’era chi non conosceva il suo volto: eccola Pina Picierno, con i suo stile casual, ostenta la sua giovane età, il suo essere una ragazza semplice, col viso nuovo e pulito, ma anche con una  piccola esperienza parlamentare. Nel Salento i renziani la portano a spasso per ricordare a tutti che lei è la capolista e che bisogna darsi da fare per dare una risposta adeguata al ticket Gentile – Paolucci. I renziani della prima ora portano avanti il ticket Picierno – Pittella con l’opzione Minerva. La capolista per le europee sa come comportarsi davanti alle telecamere: attacca Grillo, che secondo lei critica senza prendersi responsabilità di governo, e promuove il decisionismo renziano. Del resto anche i sondaggi lo dicono: il nemico numero uno è il Movimento 5 Stelle. Gli attivisti puntano a sorpassare il Pd, che per ora viaggia con circa dieci punti di distacco nelle intenzioni di voto, ma che potrebbe pur sempre stupire tutti nelle ultime fasi di campagna elettorale.

Pina Picierno si presenta nel Salento esaltando la bellezza, puntando su un’Europa col il baricentro più a sud e rassicurando tutti sulla partecipazione attiva di Michele Emiliano. Il premier chiederà la campagna elettorale a Bari: la Puglia resta una regione critica anche nei sondaggi per il Pd: la capolista ha molto lavoro da fare in questi pochi giorni che la separano dal verdetto finale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*