Taranto, piove sul bagnato

TARANTO- Campionato di serie D ai titoli di coda. Matera vicinissimo alla promozione in Lega Pro e Taranto, pur confidando in un miracolo calcistico che lascia un residuo di speranza viva, costretto a disputare i play off. Si attende la conferma dell’aritmetica che arriverà domenica prossima nell’ultimo atto di stagione.

La squadra rossoblu’ ha compiuto una sorta di “harakiri” domenica scorsa pareggiando con il Marcianise, un risultato che ha spianato la strada al Matera. Per avere qualche certezza in piu’ su quello che sarà il futuro calcistico del Taranto, bisognerà comunque attendere e sperare.

Mister Papgni confida nel Manfredonia che potrebbe fermare il Matera ma deve assicurarsi la vittoria in casa con il real Metapontino. Impresa tutt’altro che semplice con quattro giocatori squalificati Ciarcià, Clemente, D’Angelo e Caruso, e Molinari alle prese ancora con una fastidiosa contrattura che ha costretto l’attaccante argentino ad allenarsi poco in settimana. Quasi scontato il suo forfait per l’ultima uscita della stagione regolare.

 

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*