Cambiamenti climatici, un futuro con meno acqua

minerva

LECCE- L’agenzia dell’Onu che si occupa dei cambiamenti climatici ha pubblicato il quinto rapporto globale sui cambiamenti climatici: al centro dello studio il Mediterraneo e le prospettive di sviluppo sostenibile di fronte alla sfida del clima che cambia. La scienza può aiutare le istituzioni a programmare: si pensi all’erosione costiera e alla gestione delle risorse idriche.

Il Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici con sede a Lecce ha partecipato alla stesura del Rapporto sui cambiamenti climatici con i risultati della propria ricerca scientifica: il Salento dovrà proteggere le sue risorse idriche.

I presidente del centro studi leccese, Antonio Navarra, avverte che ci sarà meno acqua nel futuro e solo la scienza potrà permettere di adottare sistemi che garantiscano

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*