Strage Palagiano, trovati pistola e fucile: forse sono le armi usate dai killer

PALAGIANO – Trovati una pistola e un fucile, forse utilizzati dai killer che il 17 marzo scorso hanno ucciso in un agguato, su un raccordo della Ss 106 ionica, il detenuto in semilibertà Cosimo Orlando, di 43 anni, la sua compagna Carla Maria Fornari, di 30 anni, e il figlio della donna, Domenico, di due anni e mezzo.

Le armi sono state rinvenute sono nei giorni scorsi in agro di Palagiano.  Gli investigatori stanno eseguendo accertamenti anche su un’altra vettura ritrovata in zona, forse usata dai killer per la fuga.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*