Cronaca

Strage Palagiano, trovati pistola e fucile: forse sono le armi usate dai killer

PALAGIANO – Trovati una pistola e un fucile, forse utilizzati dai killer che il 17 marzo scorso hanno ucciso in un agguato, su un raccordo della Ss 106 ionica, il detenuto in semilibertà Cosimo Orlando, di 43 anni, la sua compagna Carla Maria Fornari, di 30 anni, e il figlio della donna, Domenico, di due anni e mezzo.

Le armi sono state rinvenute sono nei giorni scorsi in agro di Palagiano.  Gli investigatori stanno eseguendo accertamenti anche su un’altra vettura ritrovata in zona, forse usata dai killer per la fuga.

Articoli correlati

La discarica a cielo aperto di via vecchia San Cesario

Redazione

Morte nella campagna dei pomodori: al via udienza preliminare

Redazione

Furti e razzie nelle aziende: 18 arresti

Redazione

Al Fazzi, l’ambulatorio Terapia del Dolore: centro di riferimento per Lecce, Brindisi e Taranto

Redazione

I mitilicoltori assaltano il Consiglio comunale

Redazione

Attentati Lizzano, stasera il Consiglio Comunale

Redazione