Picchiato e rapinato mentre deposita il denaro in banca: bandito via con 12mila euro

LECCE –  E’  stato un pomeriggio di paura nei pressi di piazzale Rudiae a Lecce. Un dipendente del supermercato Conad è stato picchiato e rapinato dell’incasso della giornata, 12 mila euro, che stava andando a depositare nella banca vicina.

L’episodio intorno alle 15, dopo gli ultimi conteggi del supermercato e la chiusura delle casse. La vittima, Cesare Scotellaro, 49 anni, è stato raggiunto da un uomo sceso da una fiat uno e armato di pistola. Il 49enne è stato colpito alle gambe con un bastone e costretto a consegnare la somma.

Il rapinatore è fuggito a bordo dell’auto, forse alla guida c’era un complice. I testimoni alla scena hanno allertato il 118 che è arrivato sul posto insieme  alle volanti che ora stanno conducendo le indagini. La vittima, sotto choc, non ha riportato lesioni serie.

L’auto usata dai malviventi è stata trovata poco dopo in fiamme alla periferia della città. Gli agenti hanno accertato che era stata rubata la notte scorsa a Castromediano in via Raffaello Sanzio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*