Operazione “Pulizie di Pasqua”, in una pasticceria di Leverano sequestrate centinaia di uova mal conservate

LECCE-  Nei giorni in cui le pasticcerie lavorano più che mai per preparare colombe e uova di Pasqua, i carabinieri del Nas stanno effettuando controlli serrati in tutti i laboratori della provincia di Lecce. Non a caso, l’operazione si chiama “Pulizia di Pasqua”. 

In una delle pasticcerie di Leverano, i militari del Nucleo antisofisticazione hanno sequestrato centinaia di uova, non di cioccolato, ma -più o meno- fresche, di gallina.  Alcune di esse erano ammaccate, altre ammuffite, ma erano lì pronte per essere usate negli impasti per la preparazione di dolci ed ogni genere di leccornia. Erano senza dubbio in cattivo stato di conservazione e per questo i carabinieri le hanno sequestrate. Il titolare è stato denunciato.

Su scala regionale, l’operazione ha portato al sequestro di oltre una tonnellata di prodotti di pasticceria, tra uova e colombe pasquali. E i controlli si sono estesi anche ad alcuni supermercati, dove sono stati sequestrati alimenti sottolio, vegetali inscatolati, pomodori pelati e pesto scaduti da tempo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*