La Regione conferma i fondi all’ospedale Panico

TRICASE- Sono state confermate le assegnazioni agli enti ecclesiastici pugliesi e in particolare all’ospedale Panico di Tricase. Lo ha stabilito la Regione Puglia nel Def, Documento economico finanziario definitivo,  della Sanità per il 2013, approvato ieri dalla Giunta.

I bilanci delle azienda pubbliche saranno chiusi in  equilibrio e, appunto, restano invariate le assegnazioni per “Casa Sollievo” – S. Giovanni R, “Miulli” – Acquaviva e “Panico” -Tricase, “anche al fine di sostenere le aziende che, pur non appartenendo al sistema pubblico, sono comprese tra i primi dieci ospedali regionali e assicurano servizi di elevata qualità”.

Attraverso il Def sono stati anche finanziati progetti specifici e innovativi in ambito ambientale, dell’assistenza, della riabilitazione e della ricerca, diffusi su tutto il territorio regionale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*