Cronaca

Piante di Marijuana e metadone: in manette 50enne

LATIANO– Piante di Canapa coltivate, ancora una volta, come menta piperita. In uno spazio ricavato nel piccolo giardinetto alle spalle del sua abitazione. Ma anche, tra le mura di casa, un bel po’ di droga, tra hashish, eroina e persino metadone.

Finisce in manette un 50enne di Latiano, Paolo Vitale, pizzicato dai carabinieri della locale stazione che, dopo una breve perquisizione domiciliare, si sono imbattuti in un piccolo bazar della droga.

In particolare, la grossa sorpresa era proprio all’estero, in un piccolo giardino ricavato sul retro della villetta dove Vitale vive. Parzialmente occultate da alcuni ceppi di legna, infatti, i militari hanno subito identificato le grosse 4 piante di canapa indiana coltivata in appositi vasi. Erba quasi pronta per la raccolta per piante alte oltre un metro e mezzo.

Poi, una volta rientrati in casa, i carabinieri messo le mani anche su 2 grammi di eroina, un grammo di hashish e ben 7 flaconi di metadone.

Una bella spesa, per i militari che, come da prassi, hanno sequestrato le sostanze stupefacenti e quindi, su avvallo del pm di turno, condotto il 50enne in carcere. A disposizione dell’autorità giudiziaria, Vitale dovrà rispondere del reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Articoli correlati

Brindisi, rapina ad ufficio postale del rione Commenda. Esploso un colpo in aria

Mimmo Consales

Inseguito dai carabinieri, si schianta contro un’auto: arrestato 31enne

Redazione

Più Vigili Del Fuoco in Salento: 6 nuove squadre per far fronte alla crisi

Redazione

Percepivano il Reddito di Cittadinanza senza averne diritto: denunciati in tre dalle Fiamme Gialle

Redazione

Rapina in pieno giorno a Tuglie nello studio di un commercialista

Redazione

Tragico scontro in autostrada, muoiono il fratello e la cognata del prefetto di Foggia

Redazione