Cronaca

Truffa aggravata per oltre 1 mln di euro, denunce e sequestri a S.Pietro Vernotico

S.PIETRO VERNOTICO (BR)  –  Truffa aggravata per oltre 1 milione di euro, nella percezione di un finanziamento del programma operativo ‘Regione Puglia FESR’. E scatta il sequestro preventivo per equivalente, dei beni di una società di S.Pietro Vernotico e di due imprenditori operanti nel settore del commercio all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli.

In particolare, la Guardia di Finanza di S.Pietro, ha posto i sigilli ad un  capannone industriale, ad un’autovettura, ad un motociclo, quote sociali e somme di denaro.

Tutto riconducibile all’amministratore e al socio dell’impresa, ora indagati per il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Secondo le Fiamme Gialle, il finanziamento oggetto delle indagini era stato erogato per l’acquisto di beni per un valore di 1 milione e 300.000 €. Beni che però, non sono mai stati acquistati.

Articoli correlati

Alfano: “50 agenti a Taranto, bloccheremo le rotte dei migranti”

Redazione

Abusi, atti di autolesionismo e ipnosi su minore: nuovi guai per 48enne

Redazione

Droga in aeroporto, sequestri delle Fiamme Gialle

Redazione

Si uccide con la pistola d’ordinanza: muore agente penitenziario di Calimera

Redazione

Chiusura poste: l’avvocatura comunale valuta se intervenire in giudizio

Redazione

Postamat attivi solo in orari d’ufficio, l’ira dei consumatori: “Si ammette il far west”

Redazione