Nudo in strada, in manette molestatore seriale

COPERTINO (LE)  –  Le sue preferite erano le commesse di alcuni supermercati dell’hinterland magliese, Melpignano e Corigliano d’Otranto soprattutto. Le individuava, studiava i loro orari, aspettava che uscissero dal lavoro, le precedeva e le attendeva in una piazzola di sosta  sulla strada di casa e al  loro passaggio si faceva trovare completamente nudo fuori dall’auto  in atteggiamenti disdicevoli.

Finalmente, dopo 5 denunce da parte di altrettante vittime, tutte giovani impiegate presso i supermercati, il molestatore è stato rintracciato ed arrestato.

Antonio Giovanni Greco, 31 anni, di Copertino, operaio, non è nuovo a fatti del genere. In passato era stato denunciato per aver effettuato delle videochiamate con delle sue esibizioni.

In strada aveva agito invece  durante l’estate, da agosto a ottobre scorso, alla luce del sole, incurante degli altri automobilisti,  poi, con il freddo,  era sparito. I Carabinieri di Maglie però che avevano raccolto la denuncia delle ragazze, terrorizzate e in preda ad un continuo stato d’ansia,  hanno continuato a cercarlo e alla fine, indizio dopo indizio,  lo hanno trovato a Copertino.

Il GIP Brancato su richiesta del PM Roberta Licci, ha ritenuto che per  Giovanni Antonio Greco fosse necessario un arresto, per ora ai domiciliari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*