Politica

Gabellone: “Brindisi scelga Lecce”. Consales: “Ok, sognando la Macroprovincia”

LECCE – Gabellone incalza Consales, il Sindaco di Brindisi rassicura il Presidente di Lecce. Perchè la conclusione alla quale è arrivata nelle scorse ore, l’Assemblea dei Sindaci messapici ha lasciato un pò perplessi gli amministratori leccesi.

In sostanza, guidati da Consales, i primi cittadini del brindisino sono tornati a ribadire la richiesta della Macroprovincia al Ministro Patroni Griffi. “Ma non erano questi gli accordi”, fa capire Gabellone, che pressa Consales per un percorso che scelga Lecce con chiarezza.

Al telefono in diretta con Gabellone, Consales assicura che il percorso è proprio quello delineato dal Presidente della Provincia di Lecce: Comuni brindisini verso Lecce. Ma la scommessa sarebbe quella di far mancare i requisiti di Provincia autonoma a Taranto per ricondurre il tutto ad una Macroprovincia che accorpi i 3 territori.

Calcoli che però sono tutti da verificare: la Provincia di Taranto ha perso Avetrana, ma ha acquisito Villa Castelli e Ostuni e, dunque, conserverebbe comunque i requisiti minimi. Per cui il risultato finale sarebbe una Provincia tarantina appena ritoccata nei confini e una Superprovincia Lecce-Brindisi. I giorni a venire, questo sembra sicuro, saranno quelli decisivi.

Articoli correlati

Nominati gli assessori, ecco chi subentra in Consiglio Comunale

Sergio Costa

Lecce, Andrea Pasquino nuovo capogruppo di Fratelli d’Italia

Redazione

Prima riunione della giunta Poli Bortone

Sergio Costa

Salve, per la prima volta arriva il piano urbanistico generale

Redazione

Brindisi – in attesa di FDI una Giunta a sette…

Mimmo Consales

La lista civica di Siculella si trasforma in “Mind – Menti Indipendenti”

Redazione