Politica

3 ex Presidenti per un Salento unito

BRINDISI – Gli ambasciatori, così potrebbero essere definiti, della dignità di un territorio, quello brindisino, cancellato da una legge ingiusta e iniqua. Ma anche, sponsor d’eccellenza del progetto unico ente che riunisca Taranto, Lecce e Brindisi sotto un’unica bandiera, quella del Salento.

Michele Errico, Nicola Frugis e Luigi D’Errico, ex Presidenti provinciali nell’era pre-Ferrarese, occupano, bonariamente, i saloni dell’ente di via De Leo e, sotto il gonfalone amico dei tempi che furono, annunciano il loro impegno in questa delicata fase che, se da un lato può trasformarsi in occasione ghiotta per il territorio, con la Macroprovincia propedeutica ad una futura Regione, dall’altro punta a tenere alta l’attenzione sui problemi presenti e futuri

Storia, infrastrutture, Università, Cittadella. Museo provinciale, Porto. Quale sarà il loro futuro?

I 3 ex Presidenti annunciano battaglia, nei giusti tavoli, per la salvaguardia delle esigenze del territorio.

Oggi in attesa, sottolineano, di risposte chieste ma non pervenute.

Articoli correlati

Brindisi, Fratelli d’Italia resta in maggioranza

Mimmo Consales

Il sindaco istituisce un tavolo permanente per lo sviluppo della città

Barbara Magnani

Legge Autonomia differenziata, VII Commissione dice No a referendum per abrogarla

Redazione

Governance Poll: cala consenso per Emiliano. Penultimo in classifica  

Mariella Vitucci

Aree idonee per nuovi impianti da fonti rinnovabili: “Regione attui decreto ministeriale”

Redazione

Consiglio Regionale, M5S smentisce: “Nessun patto Emiliano-Conte”

Paolo Franza