Sport

Lecce, il mercato è come una partita a shanghai

LECCE – Una partita a shanghai, il celebre gioco dei bastoncini cinesi. Circostanze, abilità, fortuna e tempismo: un mix di queste componenti determina il risultato.Il mercato del Lecce somiglia moltissimo a questo gioco dell’est, con tante variabili che andranno a determinare la squadra che Franco Lerda si ritroverà a dirigere nel nuovo campionato.

Quella che si sta allenando sui monti tarvisiani è solo una bozza, pronta ad essere modificata in corsa. A partire dalla porta: le certezze sono Davide Petrachi e la voglia di Max Benassi di continuare a volare in giallorosso. Una voglia che si scontra con le tante voci sul suo futuro, voci che al momento sono destinate a restare tali. In difesa le certezze sono Esposito e Mazzotta, mentre per Ferrario sembra attualmente improbabile una permanenza nel Salento. Il difensore di Rho non si è nascosto dietro un dito, aspettando l’evolversi della situazione.

A centrocampo lo zoccolo duro è composto dai due veterani Del Vecchio e Giacomazzi, mentre Piatti e Grossmuller sono in vetrina per eventuali acquirenti. Anche numericamente il reparto è carente, al contrario della prima linea. Togliendo i giovani che saranno comunque centrali nel progetto di Lerda, in rosa ci sono calciatori come Corvia, Jeda e Ofere che rappresenterebbero un lusso per la categoria, soprattutto in termini di ingaggi.

Riflessioni che potrebbero essere allegerite, come appesantite, dalla definizione del quadro generale. Senza cedere gli esuberi e conoscere il campionato che si dovrà disputare è impensabile pensare di allestire la squadra. Sarebbe come andare a mettere altri bastoncini sul già ingarbugliato mucchio disposto sul tavolo.

Articoli correlati

Baroni e l’Alessandria: “In casa squadra aggressiva, in campo consapevoli della nostra classifica”

Redazione

Pià e la legge dell’ex: “Sarebbe bello, ma non vivo per il gol”

Redazione

Il Liverani d’argento: “Condivido il premio con tutti. Il Lecce può crescere ancora tanto”

Redazione

Il Gallipoli si affida all’esperienza di mister Longo

Redazione

Brindisi, Flora attende la risposta dei tifosi

Redazione

Sguardo al cielo e magia: il Lecce vince anche a Carpi

Redazione