Marò, bocciato il ricorso sulla giurisdizione

TARANTO – Rigettato il ricorso sulla giurisdizione del caso dei due marò. La difesa italiana di Latorre e Girone pensa alle prossime mosse. Un imprenditore indiano, residente in Italia, offre intanto i suoi terreni come garanzia per la liberazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*