Category Archives: Redazionali

Eolico a Borgagne, dall’impresa addio con polemica

BORGAGNE (LE)  –   Il progetto del parco eolico di Melendugno è morto ancora prima di nascere: a mettere una pietra tombale (è il caso di dirlo) sul mega impianto eolico progettato tra gli ulivi secolari di Borgagne è la stessa impresa che l’ha progettato, la TG Energie Rinnovabili srl,

Mammoccione incompiuto: il danno e la beffa

 Oltre al danno da 10 milioni, la beffa da 300.000 eurotutti soldi rigorosamente pubblici, ovviamente. 

Attenti grillini, o diventerete ‘politici’

I politici di professione hanno un difetto, quando si tratta di tv: per loro conta esserci, tutto gira intorno a loro. Chi opera nell’informazione televisiva sa che, quando un politico di professione chiama, di solito lo fa per sollecitare la presenza delle telecamere alla conferenza stampa, al comizio, all’iniziativa pubblica.

Il primo suicidio dell’anno nel carcere che scoppia

LECCE  –  Il primo suicidio in una delle prigioni più affollate d’Italia, è arrivato nella serata dell’Epifania. Erano le 18 del 6 gennaio quando, la ronda degli agenti di Polizia Penitenziaria di Borgo San Nicola, 

‘Conflitti d’Ateneo’

LECCE – ‘L’Indiano’ del 14 novembre scava nell’Università del Salento: il conflitto tra ruolo pubblico e interessi privati del Rettore Domenico Laforgia, il caso delle consulenze pagate dall’Arti allo studio ‘Laforgia‘ su indicazione dell’Università,

Fatti privati, pubbliche virtù

Palazzo Carafa off limits ai giornalisti, alle telecamere, ai taccuini, ai fotografi. E scoppia un caso, che sembra il classico contrasto tra diritto alla privacy e dovere dell’informazione. Ma forse proprio così non è. 

Quelle missioni, che non possiamo più permetterci

Sarebbe facile fare retorica sulla morte (l’ennesima) di Manuele Braj in Afghanistan. Gli elementi ci sono tutti: un giovane carabiniere figlio del sud partito dal Salento,

Legge ‘salva-cave’, riciclaggio grande assente

LECCE – Vieni a scavare in Puglia, tanto è quasi gratis. Potrebbe essere riassunta così la legge che è in discussione a Bari, nel silenzio generale e da cui dipende il volto della campagna salentina e anche la salute di tutti noi.

A Casarano è morto il ‘900

È morto un secolo in quella villa costruita da mesciu Ucciu, il calzolaio diventato cavaliere, sulla collina della Campana a pochi metri da quelle dei grandi proprietari terrieri di Casarano.

Il senatore Costa e le lezioni di dialetto all’onorevole Di Pietro

Se non fosse il confronto ufficiale tra due rappresentanti del popolo sovrano nella più alta delle istituzioni democratiche, il dialogo tra Rosario Giorgio Costa e Antonio di Pietro meriterebbe