Tag Archives: carovigno

Fiamme nel brindisino, a fuoco auto a Carovigno e Francavilla

Due incendi auto nelle ultime ore nel brindisino: una AudI A3 è stata avvolta dalle fiamme a Carovigno poco dopo mezzanotte. La seconda invece a Francavilla Fontana

vigili del fuoco

CAROVIGNO- Nella notte i vigili del fuoco sono stati impegnati a domare le fiamme che hanno avvolto una Audi A3 parcheggiate in via Delle Donne a Carovigno.

Debito al casinò e case pignorate: ancora guai per il sindaco Mele

Continua a far discutere il sindaco di Carovigno Mimmo Mele che si vede pignorati tre appartamenti per debiti di gioco accumulati a Venezia durante una sola notte di azzardi.

mele

CAROVIGNO- Prima della Zenobi. Prima della notte a “luci rosse” nell’albergo romano che costò all’allora parlamentare qualche anno di carriera politica prima del gran ritorno e l’elezione a sindaco di Carovigno. Prima di tutto qusto, per Mimmo Mele ci fu un’altra notte maledetta. Quella che, nell’agosto 2006, sarebbe andata in scena presso il casinò di Venezia dove l’allora uddiccino perse centinaia di migliaia di euro, pagati, si fa per dire, con assegni poi risultati scoperti e che, quindi, hanno portato ad un ingiunzione di pagamento prima e al sequestro, poi, di alcuni appartamenti, tra Ostuni e Carovigno, ordinati dal Tribunale di Brindisi.

Spaccio nell’Adriatico, mezzo quintale di erba nella villa a mare: tre arresti

Non solo il rinvenimento di quasi 500 kg di droga in una villetta di Torre Santa Sabina, ma anche 3 arresti. Finiscono in manette due carovignesi E un cittadino Albanese. E ora si indaga sulla tratta Brindisi - Albania, eldorado dello spaccio nell'adriatico.

arresto

CAROVIGNO- Tra villa e spiaggia, quasi mezzo quintale di erba. Ma anche, idealmente, tre arresti. è questo il bilancio dell’operazione di martedì pomeriggio messa in campo dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Brindisi, capace di stoppare sul nascere un fiorente, in tutti i sensi, commercio di marijuana destinata a tutto il Salento in quel di Torre Santa Sabina, marina di Carovigno.

Coca in casa a Carovigno, arrestato presunto pusher

Cocaina, bilancino e denaro, tutto sequestro. In manette, pizzicato dai carabinieri, ci finisce un presunto pusher 31enne di Carovigno.

BELLANOVA

CAROVIGNO- Cocaina, bilancino e denaro, tutto sequestro. In manette, pizzicato dai carabinieri, ci finisce un presunto pusher 31enne di Carovigno. I carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, a seguito di specifici servizi tesi al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, il 31enne Fedele Bellanova.

In fiamme l’auto di una 29enne, è mistero

In fiamme auto a Carovigno. Si tratta di una Fiat 600 bianca di una 29enne. Accertamenti in corso.

auto incendiate

CAROVIGNO- Auto in fiamme nella notte a Carovigno. Ad andare in fumo, una Fiat 600 parcheggiata sotto casa della proprietaria. Si tratta di una 29enne del posto.  

Attentato incendiario alla Carbinia, a fuoco i mezzi dei rifiuti

Fiamme nel deposito di via Santa Sabina gestito dalla società Carbinia, appaltatrice del servizio di raccolta dei rifiuti per conto del Comune di Carovigno. L'incendio ha distrutto tre mezzi.

incendio abitazione

CAROVIGNO- Una finestra rotta, chissà da chi e chissà perché, che fornisce un indizio importante sulla natura del rogo che, nella notte, ha distrutto tre mezzi della “Carbinia”, società partecipata del Comune di Carovigno che si occupa del servizio di raccolta rifiuti. Ad essere avvolti dalla fiamme, di probabile origine dolosa, una spazzatrice, un compattatore e un’Ape per la raccolta dell’immondizia.

Incendio a Carovigno, auto in fiamme

Auto in fiamme a Carovigno. E' accaduto nella notte in via Camillo Barbaro. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Non si esclude il dolo.

auto_in_fiamme

CAROVIGNO- Fiamme nella notte a Carovigno. Intorno all’1.20,  vigili del fuoco sono intervenuti in via Camillo Barbaro per domare le fiamme che hanno avvolto una Fiat Punto, vecchio modello.

Cani trasferiti al rifugio del consigliere: i randagi di Carovigno approdano in Parlamento

Lo strano caso dei randagi di Carovigno, trasferiti da un canile sequestrato al rifugio del figlio di un consigliere di maggioranza, arriva in Parlamento. Sel presenta un'interrogazione, il sindaco Mele rigetta le accuse: “L'ha ordinato il giudice”

canile

CAROVIGNO- Se fossi foco, arderei lo mondo. Se fossi cane, vivrei proprio lì. Ovvero, dice il sindaco di Carovigno Mimmo Mele, nel canile “Dog Service”, nuova sede, secondo ordine del primo cittadino, di 151 cani in via di trasferimento. E il caso, approda anche in Parlamento perché ci sono alcune questioni, in questa strana storia, che secondo la senatrice Sel Loredana De Petris meritano di essere approfondite.

Caso Honduras, blitz della finanza al comune di Carovigno

Blitz della Guardia di finanza al comune di Carovigno. Acquisita la documentazione relativa al discusso gemellaggio con Honduras e Russia.

GUARDIA DI FINANZA CONTROLLO DOCUMENTI CONTABILI ISPEZIONE FISCALE

CAROVIGNO- Non bastavano le accuse e le denunce. Non bastava, neppure, un assessore silurato, un consigliere fuoriuscito dalla maggioranza e un ex pornostar minacciata di morte, questa la sua versione dei fatti, alla vigilia del suo arrivo in Salento. Ora, anche la Procura di brindisi, sembrerebbe, vuole vederci chiaro sul gemellaggio estivo tra il Comune di Carovigno e l’Honduras e la Russia. Un evento interculturale che ha provocato, nel giro di qualche settimana, un vero e proprio vespaio di polemiche.

Fiamme e fuoco nel brindisino, a rogo tre auto e un appartamento

Notte intensa per i vigili del fuoco dei vari distaccamenti di Brindisi. Le squadre sono state impegnate a domare le fiamme che hanno interessato dapprima un appartamento nel centro storico di Carovigno, poi tre incendi auto.

vigili del fuoco

CAROVIGNO- Notte di incendi nel brindisino, dove le fiamme hanno interessato ben tre auto e un appartamento, fortunatamente disabitato. Tutto ha avuto inizio ieri sera intorno alle 20,00, quando un rogo ha interessato quest’appartamento sito all’interno del centro storico della cittadina di Carovigno.

Incendio nella notte, in fiamme auto nel cuore di Carovigno

Incendio nel centro storico di Carovigno. Le fiamme hanno avvolto e distrutto una Golf dannneggiato parte dell'auto parcheggiata nelle vicinanze. Non si tratterebbe di dolo.

auto incendiata

CAROVIGNO- Fiamme nella notte a Carovigno. Poco dopo le 3.00, i vigili del fuoco sono intervenuti nel centro storico della cittadina per domare le fiamme che hanno interessato una Golf in via Trisolini, di proprietà di un giovane.

Cicciolina minacciata di morte: “Se vieni in Puglia muori”

Minacciata di morte a Roma alla vigilia dello spettacolo di beneficenza a Carovigno, Ilona Staller, in arte Cicciolina, non condurrà lo spettacolo di Beneficenza previsto stasera nella Città della Nzegna. La minaccia mentre era in auto: “Se vieni in Puglia, muori”

cicciolina

CAROVIGNO- Doveva essere la sua serata. Quella che, dopo le polemiche delle scorse settimane, tra un assessore silurato ed un evento di beneficenza rinnegato dal Comune, avrebbe chiuso definitivamente la vicenda. E invece, niente da fare. Ilona Staller, in arte Cicciolina, non sarà a Carovigno come valletta dello spettacolo “Il Gigante e il Bambino”, il cui incasso sarebbe stato devoluto a due famiglie.

Blitz della finanza al Comune, bocche cucite a Carovigno

Blitz della finanza a Carovigno. Sequestrati carteggi e documenti dalla finanza. Ma, tra Cicciolina e i rifiuti, è mistero sull'indagine.

mele

CAROVIGNO- Blitz della guardia di finanza di Ostuni, mercoledì mattina, presso gli uffici del Comune di Carovigno e, secondo quanto appresso, acquisizione di una grosse mole di documenti. Inerenti cosa, almeno per il momento, non è dato saperlo. I militari delle fiamme gialle, infatti, mantengono lo più stretto riserbo su delle indagini ancora nella loro fase iniziale.

Bilancio nel giorno della decadenza, Zizza: “Tarantino l’ha fatto apposta”

Bilancio regolarmente votato a Carovigno nel giorno della decadenza di Berlusconi. Per il senatore Zizza, quel giorno a Roma, “l'hanno fatto apposta”. Risponde il presidente Tarantino: “l'ex sindaco ossessionato dai complotti”

zizza

CAROVIGNO-  Ha fatto più danni Cicciolina di una campagna elettorale accesa che, però, dopo il caso creato dall’ex pornostar, tutt’altro che benvista dal sindaco Mimmo Mele ma comunque a Carovigno, il prossimo 13 dicembre per un evento di beneficenza “privato”, continua ad avere strascichi. Dopo lo scontro Mele – Lanzillotti, ecco quello Zizza – Tarantino. Da un lato, l’ex sindaco e ora senatore di Forza Italia accusa il presidente del consiglio Comunale di “Furbizia”, dall’altro, l’ex segretario provinciale del Pd che rimanda al mittente le accuse e rilancia.

Caso Carovigno, Cicciolina su Mele: “Mi sento offesa, parla proprio lui”

Caso Carovigno, dopo le polemiche e la cancellazione dello spettacolo di beneficenza con madrina Cicciolina, l’ex pornostar conferma la sua presenza in Salento il prossimo 13 dicembre e attacca il sindaco Mele. “Dovrebbe essere felice di avere me a Carovigno. E poi, senti da che pulpito viene la predica.

cicciolina

CAROVIGNO- Stupita che il suo nome abbia provocato tutto questo macello amministrativo, Cicciolina conferma: “ A Carovigno, Sindaco o non sindaco, vengo lo stesso”. E chi la conosce, sa bene che dice la verità. Eppure, qualche bugia, l’ex pornodiva, al centro della polemica tra il primo cittadino Mimmo Mele e l’ex assessore Maria Pascale capace poi di scatenare l’Hondurasgate, qualche bugia la dice pure lei. E no, non sarebbe l’unica in questa strana storia.

Carovigno, Honduras e Russia: quando la cultura ha un prezzo salato

Pranzi faronici, viaggi intercontinentali e pernottamenti da 1000 e più euro al giorno. Vi mostriamo le fatture delle spese sostenute dal comune di Carovigno per il “gemellaggio” con Russia e Honduras

mele

CAROVIGNO- Fiori, alloggi in strutture con prezzi da Hilton, cene faraoniche, viaggi e date e circostanze che non sempre combaciano. Non sarà stato un gemellaggio, ma sembrerebbe proprio che l’evento interculturale che ha visto stringersi in un abbraccio ideale la Città di Carovigno con l’Honduras e la Russia, o chi per loro, all’amministrazione guidata dal sindaco Mimmo Mele è costata un bel po’.

Bruciò vivo l’amante, condannata a 15 anni Dora Buongiorno

Arriva la condanna in primo grado per la carovignese Dora Buongiorno che dovrà scontare la pena di 15 anni di reclusione.

Dora Buongiorno

CAROVIGNO- A meno di un anno dalla morte per ustioni dell’amante Damiano De Fazio, arriva la condanna in primo grado per la carovignese  Dora Buongiorno che dovrà scontare la pena di 15 anni di reclusione. La sentenza dimezza la richiesta formulata dal pubblico ministero Luca Buccheri, che aveva invocato la condanna a 30 anni per la bracciante agricola.

Cicciolina e Honduras, il sindaco Mele risponde alle accuse. “Sono cavolate”

"Solo cavolate". Il sindaco di Carovigno risponde così alle accuse lanciate dall'ex capogruppo Angelo Lanzillotti, sua moglie Simona Pino D'Astore e l'ex assessore Maria Pascale. “Nessun gemellaggio con l'Honduras. Solo scambio interculturale”. E spuntano pure i russi.

Mimmo-Mele

CAROVIGNO- Da Washington Dc alla Russia. Da Cicciolina all’esportazione di vini. Da un assessore silurato al gemellaggio con Honduras. Che gemellaggio, però, non è. Il tutto passando da Carovigno, fulcro in queste settimane, sembrerebbe, di un curioso intreccio internazionale.

Da Cicciolina all’Honduras, Lanzillotti lascia Mele e accusa

Dopo il caso Cicciolina, ufficializza l'uscita dalla maggioranza l'ex capogruppo in consiglio Comunale Angelo Lanzillotti, in rotta con il sindaco di Carovigno Mimmo Mele. “Cicciolina – dice l'ex consigliere provinciale – è stata solo una scusa. Il problema vero è il gemellaggio con l'Honduras”. E sua moglie denuncia inquietanti episodi.

cicciolina

CAROVIGNO- Da Cicciolina ad un assessore silurato senza tanti complimenti. Da determine e delibere frutto di improvvisazione, ad un gemellaggio con l’Honduras costato all’amministrazione 20mila euro. Da pedinamenti e bigliettini anonimi poi denunciati, all’addio alla maggioranza.

Crisi Carovigno, domani la verità del sindaco Mele

Il sindaco Mele terrà una conferenza stampa per comunicare le proprie considerazioni in riferimento agli avvenimenti dell’ultima settimana.

Mimmo-Mele

CAROVIGNO- Dopo le accuse lanciate dal consigliere Comunale Angelo Lanzillotti e dal suo staff, il sindaco Mimmo Mele risponderà nel corso di una conferenza stampa.

Cicciolina Vs Mele, è crisi politica. Lanzillotti pronto a dichiararsi indipendente

Crisi politica al comune di Carovigno dove, dopo il caso Cicciolina e il siluramento di un assessore, Mimmo Mele dovrà vedersela anche col capogruppo Angelo Lanzillotti, pronto ad uscire dalla maggioranza.

cicciolina

CAROVIGNO- Che Ilona Staller, nota al grande pubblico con il nome d’arte di Cicciolina, potesse diventare motivo di rottura all’interno di una maggioranza di un comune della provincia di Brindisi non era francamente preventivabile. Eppure è accaduto e gli strascichi si preannunciano davvero “hard”.

Fiamme nella notte, a fuoco un’auto e un furgone

Incendi a Erchie e Carovigno. Alle 4 del mattino un rogo è divampato in via C.Colombo dove ha distrutto una Fiat Panda. A Erchie invece le fiamme hanno avvolto un furgone

auto_in_fiamme

CAROVIGNO- Fiamme nella notte tra Erchie e Carovigno. Alle 4, nella città della ‘Nzegna, una Fiat Panda è stata avvolta da un roga intorno alle 4, su via Cristoforo Colombo. Sul posto, carabinieri e vigili del fuoco di Ostuni.

Carovigno, assessore invita Cicciolina a evento di beneficenza, licenziata

Maria Pascale, assessore alla Cultura di Carovigno, ha invitato Cicciolina a un evento di beneficenza: il sindaco però l'ha licenziata

Mimmo-Mele

CAROVIGNO – Il sindaco di Carovigno, Mimmo Mele, travolto nel 2007 da uno scandalo a luci rosse quando era parlamentare dell’Udc, ha revocato la delega all’ assessore alla Cultura del suo Comune Maria Pascale che aveva organizzato un evento di beneficenza cui avrebbe dovuto partecipare l’ex pornodiva Ilona Staller, alias Cicciolina.

Droga in casa, arrestato 23enne

Marijuana suddivisa in dosi e quindi pronta per essere spacciata: in manette 23enne di Carovigno

leo Luigi Antonio

CAROVIGNO- Erba già suddivisa in dosa e quindi pronta per essere spacciata. A finire in carcere è il 23enne di Carovigno Luigi Antonio Leo, arrestato dai carabinieri della locale stazione. Il giovane in seguito a una perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di 35,5 grammi di marijuana, suddivisa in dosi, sottoposta a sequestro.

Carovigno, a fuoco un’auto parcheggiata in piazza: è mistero

Incendio in serata a Carovigno. Le fiamme hanno completamente distrutto una Lancia Y. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco, Non si esclude il dolo

vigili del fuoco

CAROVIGNO- Incendio in serata in Piazza Oberdan. Verso le 21.30 i vigili del fuoco sono intervenuti sul posto per domare le fiamme che hanno completamente distrutto (tranne la parte del motore)  una Lancia Y. 

Spari contro Masseria Correo, mistero a Carovigno

Due colpi fucile esplosi ieri sera a Carovigno, contro la Masseria Correo. I carabinieri indagano su quello che sembra essere un avvertimento mafioso in piena regola.

spari

CAROVIGNO- Due colpi di fucile contro il cartello della masseria  Correo a Carovigno.  L’episodio inquietante nella serata di mercoledì intorno alle 21, quando il proprietario della stessa masseria che prende il nome dalla contrada lungo la quale sorge,  ha udito due colpi d’arma da fuoco. Giunti sul posto i carabinieri della locale stazione, hanno subito avviato le indagini per scoprire chi si nasconde dietro a un gesto  che ha tutte le sembianze di un avvertimento in stile mafioso.

Sorpreso a rubare i computer dal ristorante, in manette 19enne di Ostuni

Asporta pc da un ristorante di Carovigno. Ai domiciliari l’ostunese 19enne Mirko Scatignas, già noto alle forze dell’ordine. Denunciati due presunti complici.

arresto

CAROVIGNO- I Carabinieri di Carovigno lo hanno sorpreso con le mani nel sacco, riempito con computer e altre apparecchiature informatiche. A finire in manette è l’ostunese 19enne Mirko Scatignas,  già noto alle forze dell’ordine, trovato in mattinata all’interno del ristorante di Carovigno “Già sotto l’arco”,

Armato di accetta minaccia il vicino: finisce in carcere 59enne

Armato di accetta, minaccia il vicino di casa durante una lite per poi opporsi all’arresto. Finisce in carcere un 59enne di Carovigno

accetta

CAROVIGNO- Minaccia di morte il vicino di casa e i carabinieri. E lo fa con un’accetta per tagliare la legna.  Un gesto motivato, se così si può dire, dai futili motivi, che in carcere ci portano ci finisce un 59enne di Serranova, Rocco Santoro.

Cade dalle scale e batte la testa: muore 72enne

Tragedia in casa: anziano cade dalle scale e rimane incastrato dietro la porta. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e 118. Purtroppo, quando i soccorsi sono giunti sul posto per l'anziano non c'è stato nulla da fare.

118

CAROVIGNO- Cade dalle scale e resta incastrato sotto la porta. Dramma ieri a mezzanotte a Carovigno, dove il corpo senza vita del 72enne del posto Angelo Carlucci è stato ritrovato dai vigili del fuoco del comando provinciale all’interno della sua abitazione.