A Calimera boom di contagi, anche tra i bambini: il sindaco chiede aiuto a Regione, Asl e Prefettura

CALIMERA – Il sindaco di Calimera Gianluca Tommasi ha preso carta e penna e ha chiesto a Regione, Prefettura di Lecce e Asl un intervento urgente, alla luce del boom di contagi registrati nel territorio comunale nelle ultime ore. Lo stesso sindaco, oltre al vicesindaco, è attualmente positivo e gli uffici comunali sono chiusi.

A preoccupare anche l’aumento dei contagi tra i bambini e il conseguente coinvolgimento di tutte le scuole di ordine e grado del paese.

“Si chiede -ha scritto il sindaco- un urgente intervento inerente misure di contenimento della diffusione dell’infezione e di indagine rispetto alla possibile relazione con la presenza di contagi da ‘variante inglese’ del virus, di cui già nota l’alta prevalenza sul territorio regionale. Si chiede dunque supporto logistico alle attività di diagnosi e tracciamento dei contatti (con eventuale postazione di tamponamento dedicata ai cittadini di Calimera), nonché un rapido confronto sulla possibilità di intervenire nel territorio comunale con misure restrittive oltre le attuali disposizioni regionali. Auspichiamo un Vostro rapido riscontro”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*