Serie B, la capolista non è imprendibile. Per il Lecce slancio in classifica

Ottica Salomi

LECCE (G. Serafino) – Caccia aperta all’Empoli. La capolista non sa più vincere, nell’ultimo turno di campionato ha inanellato il quarto pareggio consecutivo e ora quella che sembrava una squadra in fuga verso la Serie A è più vicina. I toscani, che comunque conservano un +3 sulle inseguitrici, fanno 1-1 nel derby contro il Pisa, favorendo così gli avvicinamenti di Monza, Venezia e Salernitana.

I brianzoli, in particolare, si aggiudicano il big match sul campo del Chievo grazie ad una incornata di SuperMario Balotelli, tornato ad incedere per la gioia di mister Brocchi e del DG Galliani. I lombardi, però, non sono gli unici ad aver messo l’Empoli nel mirino. C’è anche il Venezia che in casa contro il fanalino di coda Entella va incredibilmente sotto di due reti, salvo poi completare una rimonta sinonimo di grande squadra: finisce 3 a 2 e per i lagunari è la quadra vittoria di fila.

Prova a tenere il passo anche la Salernitana che sbanca il “Del Duca” di Ascoli (0-2), ma con un grande spavento per le condizioni di salute di Patryk Dziczek, stramazzato al suolo nel finale di gara e soccorso dall’ambulanza in campo: enorme spavento per lui che ha subito un attacco epilettico. Rischia, a questo punto, di non poter più giocare.

Caduta rovinosa anche per il Cittadella che tra le mura amiche incassa un clamoroso 0-3 per mano della Reggiana, fallendo così la possibilità di conservare il secondo posto. A digiuno di vittorie da oltre un mese c’è la Spal che a Vicenza fa solo 2-2 utile comunque per conservare un piazzamento in zona playoff.

Chi prova ad approfittarne è così il Lecce che con la vittoria sul Cosenza, la seconda consecutiva, rilancia le proprie ambizioni e torna a mettere nel mirino il secondo posto, distante quattro lunghezze. Chi, invece, manca l’aggancio al gruppone è il Pordenone che a Reggio Calabria incassa la seconda sconfitta consecutiva e si vede scavalcare dal Frosinone che in casa fa zero a zero contro il Pescara.

In zona playout vittoria di capitale importanza per la Cremonese che batte in trasferta in Brescia, inguaiando sempre più le rondinelle.

IL RIEPILOGO

Venerdì 19 febbraio 2021
ore 21.00 FROSINONE–PESCARA 0-0
Sabato 20 febbraio 2021
ore 14.00 ASCOLI–SALERNITANA 0-2
ore 14.00 BRESCIA–CREMONESE 1-2
ore 14.00 CITTADELLA–REGGIANA 0-3
ore 14.00 L.R. VICENZA–SPAL 2-2
ore 14.00 VENEZIA–V. ENTELLA 3-2
ore 16.00 CHIEVO-MONZA 0-1
ore 18.00 PISA-EMPOLI 1-0
Domenica 21 febbraio 2021
ore 15.00 REGGINA-PORDENONE 1-0
ore 21.00 LECCE-COSENZA 3-1

LA CLASSIFICA
Empoli 45
Monza 42
Venezia e Salernitana 41
Cittadella e Chievo 39
Lecce 38
Spal 37
Frosinone 33
Pordenone e Pisa 32
Reggina 29
Vicenza e Reggiana 27
Brescia e Cremonese 26
Cosenza 23
Ascoli 21
Pescara 18
Virtus Entella 17

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*