Manifestazioni anti-ordinanza, i genitori: “La Dad non è scuola”

PUGLIA- Contro la chiusura delle scuole  fino al 5 marzo e la rinnovata didattica digitale integrata per tutti gli istituti di ogni ordine e grado, scendono in campo i genitori insieme ai loro bambini. Accade in tuta la Puglia, come a Lecce, Leverano, Copertino, Tricase. “La Dad non è scuola -dicono- Vogliamo la scuola in presenza”.  A fare da apripista alla protesta il comitato Priorità alla scuola – Puglia che ha dato il via a manifestazioni e flash mob   con cartelli e zaini davanti ai cancelli. L’obiettivo: chiedere il ritiro dell’ordinanza e la riapertura delle scuole in sicurezza.

Vediamo e sentiamo le testimonianze di alcune mamme di Leverano:

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*