Concorso esterno in associazione mafiosa: indagato ex sindaco di Sogliano Cavour

SOGLIANO CAVOUR – Paolo Solito, ex sindaco di Sogliano Cavour, è indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. L’iscrizione nel registro degli indagati è stata comunicata nelle scorse ore dal pm Carmen Ruggiero durante l’udienza del processo “Contatto” su presunti intrecci tra mafia e politica nel Comune di Sogliano Cavour. Quell’operazione, lo ricordiamo, consentì di sgominare il clan Coluccia.

L’ex sindaco è comparso in aula in qualità di testimone dell’accusa insieme ad altri tre testimoni. Il pubblico ministero della Dda Carmen Ruggiero a quel punto ha comunicato ai giudici di averlo citato come testimone assistito, spiegando che Solito risulta indagato in un procedimento connesso per concorso esterno in associazione mafiosa con il clan Coluccia. Solito si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ad assisterlo sarà l’avvocato Fritz Massa.

Il processo è stato aggiornato al 31 marzo prossimo.

Solito si è detto sereno e certo che le accuse mosse nei suoi confronti non abbiano alcun fondamento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*