USPP: “La politica regionale si faccia carico della gestione pandemica delle carceri”

PUGLIA- “La Polizia Penitenziaria necessita di un numero di unità ben più elevato di quelle dei proclami di ripianamento della pianta organica”, afferma il Presidente dell’Unione Sindacati di Polizia Penitenziaria (U.S.P.P.) Giuseppe Moretti in merito alle  dichiarazioni del Sottosegretario Vittorio Ferraresi, sulle misure approvate nel decreto ristori e nella Legge di Bilancio.

Ma non solo, in merito interviene anche Messina dell’USPP Puglia Basilicata: “La politica in ambito nazionale fa delle belle promesse, ma di fatto in periferia la situazione è a dir poco drammatica. Il grido di allarme che lancia questa sigla è volta alla politica regionale, che si faccia carico della gestione pandemica delle carceri in questo distretto, ove ancora non stanno praticando i tamponi a tutti, quindi siamo ben lontani da una pianificazione della campagna vaccinazione, ove il rischio è elevato anche per i disastri registrati ad esempio nella casa circondariale di Foggia ove ancora non abbiamo notizia se si sia fatta chiarezza sull’accaduto”

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*