Il camion sprofonda nel vicolo in cui non poteva transitare: a Nardò strada chiusa fino a domani

NARDÒ – Un’autopompa dal peso di 25 tonnellate entra nel centro storico di Nardò, dove per transitare avrebbe dovuto avere un’autorizzazione speciale, e -letteralmente- sprofonda.

È successo stamattina in vicolo Parabita. Al suo passaggio, l’enorme autocarro, che stava raggiungendo un’abitazione privata per una colata di calcestruzzo, ha creato un dissesto nel manto stradale, una buca profonda circa un metro. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della Polizia Municipale e anche i vigili del fuoco, poiché nel centro storico scorrono sotto il manto stradale le tubature di gas, acqua e fognatura. Dunque l’intera zona è stata circoscritta e si stanno effettuando lavori di consolidamento del foro nell’asfalto. Fino a che l’intervento non sarà terminato, nella giornata di domani, l’autocarro deve restare lì per evitare eventuali maggiori danni, e la strada è ovviamente chiusa.

Si valutano le sanzioni, poiché è stato violato sia il codice della stada, per il transito in una zona a traffico limitato, che l’ordinanza che impone che il passaggio degli automezzi pesanti debba essere autorizzato dal sindaco.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*