Sequestrata discarica abusiva, una denuncia

LECCE – A tre giorni dal sequestro di due discariche, i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce, hanno sottoposto a sequestro preventivo un’area all’interno della quale era stata realizzata una discarica abusiva di rifiuti speciali non pericolosi, di circa 20.000 metri quadri e sita all’interno di una cava di estrazione di calcare in fase di recupero ambientale. 

In particolare i Militari hanno accertato che, come materiale di riempimento, venivano  utilizzati inerti da demolizione con traverse ferroviarie in cemento, ancora con i ferri d’armatura, insieme a rifiuti in plastica del tipo corrugato da impianto elettrico,  canaline e secchi all’origine contenenti pitture e colle da edilizia, parti e pezzi di ceramiche da sanitari e mattonelle in gres e porcellana ed anche parti e pezzi di solaio ancora con pignatte e ferri di armatura, blocchi forati prefabbricati in parte interi.

Il legale rappresentante della ditta è stato denunciato per i reati di discarica abusiva di rifiuti speciali non pericolosi.

Il valore del sequestro ammonta a circa 100.000,00 Euro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*