Covid: 1737 nuovi casi in Puglia, 48 decessi. Report Asl: in provincia di Lecce 272 casi in più in una settimana

PUGLIA – Covid: i numeri del report settimanale della asl: sono 2324 i cittadini presenti in provincia attualmente positivi. Una settimana fa erano 2052 (quindi 272 in più) . Il bollettino regionale delle ultime 24 ore registra 1737 nuovi casi in Puglia. 137 in provincia di Lecce, 110 nel brindisino e 250 nel Tarantino. 48 i decessi in Puglia

 

Covid: continuano a crescere i numeri legati alle positività, ma più lentamente, attualmente in provincia di Lecce secondo i dati del report sull’andamento dell’infezione a cura del Dott. Fabrizio Quarta della Asl di Lecce i casi sono 2324, 272  in più rispetto alla scorsa settimana. Ma il trend della precedente dava oltre 500 casi in più, quindi una crescita lievemente rallentata. Sono al momento solo due i comuni con zero casi: Surano, (che da un unico caso passa a zero) e Melpignano.

A Lecce i casi sono attualmente 284 ( la scorsa settimana erano 215, quella prima ancora 175) . La situazione peggiore, tra i comuni della provincia si registra a Taurisano con 140 casi, la scorsa settimana erano 204. I comuni più colpiti sono Carmiano con 59 casi, Casarano 57, Cavallino 50, Copertino 54, Galatina 78, Gallipoli 48, Leverano 45, Martano 54, Melendugno 75, Nardò 80, Racale 46, Tricase 51 e veglie 45.

Cresce il numero dei degenti in tutta la Regione, sono 1855

Ed il bollettino regionale delle ultime 24 ore parla di 9.505 test per l’infezione da Covid e 1.737 casi positivi: 137 in provincia di Lecce, 250 in provincia di Taranto, 110 in provincia di Brindisi, 675 in provincia di Bari,206 nella provincia BAT, 345 in provincia di Foggia,, 11 residenti fuori regione, 3 di residenza non nota.

Sono stati registrati 48 decessi: 3 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 3 in provincia di Brindisi, 8 in provincia di Bari, 15 in provincia BAT, 10 in provincia di Foggia,, 1 residente fuori regione.

12.919 sono i pazienti guariti. 36.417 sono i casi attualmente positivi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*