Corini: “Abbiamo battuto una squadra forte, vogliamo costruire qualcosa di importante”

Ottica Salomi

VERONA – Quarto successo di fila, primato momentaneo in classifica ed una vittoria in extremis arrivata, grazie alla rete di Pippo Falco, sul campo del Chievo Verona. In maniera molto lucida, come sempre, Eugenio Corini analizza il successo di 2-1 del suo Lecce allo stadio “Bentegodi”, contro la ex squadra come giocatore ed allenatore: “Falco entra e segna? Si, sono stati determinati anche i ragazzi subentrati -ha spiegato il tecnico giallorosso- a gara in corso. Questo avvalora quello che dico spesso, sono tutti importanti e tutti devono sentirsi partecipi. Abbiamo battuto una squadra forte, in una partita combattuta e difficile. Le due squadre hanno cercato di superarsi sino all’ultimo minuto. Siamo stati bravi noi ad andare a cogliere questa vittoria”.

I CAMBI – La rosa costruita in estate sta dando i suoi frutti: “Il lavoro della società e del nostro direttore Corvino è stato importante, questo è fondamentale per me perchè hanno costruito una squadra di valore che mi permette di poter scegliere cosa cambiare durante la gara e di mantenere in campo il valore inalterato della rosa”.

PRIMI PER UNA NOTTE – In attesa delle gare di domani, i giallorossi sono primi in classifica con 18 punti: “Vogliamo fare un campionato da protagonisti, ci godiamo questi minuti di felicità ma sappiamo che anche con il Venezia non sarà facile. Bisogna pensare gara dopo gara per costruire qualcosa di importante”.

Car. Tom.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*