Maltrattamenti sui piccoli alunni Interdetta una maestra nel brindisino

MESAGNE- E’ stata interdetta dall’esercizio dell’attività una maestra di una scuola Primaria del brindisino. Ad eseguire l’ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale sono stati gli agenti del commissariato di Mesagne. Il provvedimento è stato adottato dopo un’attenta indagine del locale Commissariato avviata sulla scorta delle denunce dei genitori dei bambini e condotta anche con l’ausilio di riprese audio e video. Dai filmati sono emersi i maltrattamenti agli alunni della prima classe: sistematiche violenze morali e fisiche per punirli degli errori nello svolgimento dei compiti. Questo ha generato nella classe un clima di terrore ed uno stato di forte agitazione.

I piccoli, a causa di questi comportamenti prevaricatori e inappropriati, avevano manifestato il desiderio di non recarsi più a scuola. Da qui la denuncia dei genitori.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*