Guido: i leccesi pagano già da due anni un’implementazione prevista da ieri

LECCE- “L’implementazione del servizio comporta una spesa annua aggiuntiva rispetto al capitolato originario di 1.485.000,00 euro che è già stata coperta e compresa nel Piano economico finanziario della Tari dallo scorso 2019”. Lo denuncia il consigliere dell’opposizione leccese, Andrea Guido. I leccesi hanno già pagato in anticipo quasi 3 milioni di euro in più per un servizio che sarà attivato solo dal primo gennaio 2021.
Ma i cittadini, questi presunti miglioramenti del servizio, li stanno già pagando da due anni.
Bene avrebbero fatto il Sindaco e l’assessore Valli ad annunciare insieme al proclama di ieri, conclude il già assessore di Centrodestra Andrea Guido, anche uno sconto per i prossimi due anni sul pagamento della tassa sui rifiuti per tutti i leccesi, piuttosto che far credere, mentendo spudoratamente, che queste implementazioni del capitolato di igiene urbana non comporteranno ulteriori aumenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*