Morì dopo lo scontro con un autobus. Il conducente condannato ad un anno

RACALE-E’ stato condannato ad un anno di reclusione per omicidio stradale Gianfranco Luigi Buccarello, autista dell’autobus coinvolto in un incidente stradale che causò, il 15 settembre del 2016 a Racale, la morte di Rocco Grasso, 38 anni di Ruffano. La sentenza è stata emessa oggi dal giudice Fedele che ha riconosciuto le attenuanti del concorso di colpa.

La vittima quel giorno era sul lato passeggero di un furgone quando il mezzo, uscito da un incrocio, era stato travolto da un autobus Mercedes.  Un impatto violentissimo che non gli lasciò scampo. Sul furgoncino viaggiavano in tutto quattro persone.

L’uomo alla guida del mezzo sul quale viaggiava la vittima ha patteggiato la pena durante l’udienza preliminare, mentre il conducente dell’autobus  si è difeso nel processo ordinario con gli avvocati Riccardo Giannuzzi e Antonio Macrì che hanno annunciato ricorso in Appello.

Il Pubblico Ministero Roberta Licci aveva chiesto 1 anno e 3 mesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*