Covid: assembramenti e niente mascherina, a Lecce multe per 400 euro

LECCE – Serrata attività, nel fine settimana, soprattutto nelle ore serali, delle pattuglie della Polizia Locale in servizio nel centro cittadino per il rispetto dell’obbligo di portare con sé e indossare adeguate protezioni delle vie respiratorie e per prevenire il formarsi di assembramenti. I controlli si sono concentrati tra Via Salandra e Piazza Alleanza, Via Trinchese e Piazza Mazzini, Piazza Sant’Oronzo e Piazza Duomo. Diciotto in tutto le sanzioni da 400€ ciascuna, comminate per violazione della normativa anti-covid19, a causa dell’ omesso utilizzo della mascherina in luogo pubblico e affollato. Due dei trasgressori sono risultati minorenni.

Inoltre sabato sera, in Piazzetta De Sanctis, gli agenti intervenuti per prevenire assembramenti, hanno contestato la violazione del D.L. 125/2020 alla titolare di una pizzeria d’asporto a causa della eccessiva presenza di clienti all’interno del locale e per il mancato rispetto della modalità di ingresso contingentato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*