Mano incastrata nel compattatore: amputato avambraccio a un operaio

DISO – Ha infilato la mano nel compattatore dei rifiuti, quando le lame sono entrate in azione.

A Diso, in mattinata, drammatico incidente sul posto di lavoro: un operaio di una ditta di smaltimento rifiuti, 40enne di San Cassiano, ha perso la mano e l’avambraccio sinistro. Si è resa necessaria l’amputazione.

Secondo una prima ricostruzione, al momento dell’incidente, il 40enne stava tentando di rimettere in funzione un macchinario che poco prima aveva dato problemi.

L’uomo ha infilato la mano e il compattatore, proprio in quel momento, si è rimesso in funzione. È stato trasportato d’urgenza all’ospedale Panico di Tricase e sottoposto ad un’operazione chirurgica di amputazione appunto.

Sul luogo dell’incidente i carabinieri della stazione locale e i tecnici dello Spesal per tutti gli accertamenti del caso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*