Rapina violenta: colpo in testa al portiere dell’albergo e via con i contanti

TORRE MOZZA (UGENTO) – Hanno fatto irruzione nell’albergo e alla reception hanno incontrato il primo ostacolo. Un colpo alla testa al portiere di notte e poi via con i contanti custoditi nella cassa, ancora in fase di quantificazione.

Nel mirino di due malviventi, intorno alle 4 e mezzo della notte, è finito il noto albergo “La Giurlita”, a Torre Mozza, marina di Ugento.

Il portiere, colpito con un oggetto contundente, è stato trasportato al “Ferrari” di Casarano: ha rimediato un trauma cranico e tanta paura, ma fortunatamente senza gravi conseguenze.

Le indagini sono affidate ai carabinieri della locale stazione, insieme ai colleghi della compagnia di Casarano. La svolta, nell’identificazione dei due rapinatori, potrebbe arrivare dalla visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza di cui è provvista la struttura ricettiva.

È stato l’intervento tempestivo della security interna a mettere in fuga i due, che sono comunque riusciti ad arraffare il contenitore dei contanti del registro di cassa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*