80enne sulla barca in avaria: motovedette ed elicottero in mare per le ricerche

OTRANTO- Il suo arrivo nel porto di Otranto era previsto nel primo pomeriggio, ma i familiari hanno atteso invano. Per questo hanno deciso, in serata, di allertare i soccorsi. L’uomo, un 80enne, aveva raggiunto la Grecia dove avrebbe dovuto prendere la sua imbarcazione di 7 metri e ritornare nel Salento. Durante il viaggio di rientro a bordo del natante però qualcosa è andato storto. Il motore si è fermato per un’avaria e lui è rimasto bloccato in mezzo al mare. Gli uomini della Capitaneria di Porto di Gallipoli stanno coordinando le ricerche. Sono in contatto via radio con l’80enne che non riesce però a dare delle coordinate precise. In mare, fortunatamente calmo, attualmente ci sono le motovedette di Otranto e di S.Maria di Leuca. Nel pomeriggio si è alzato in volo anche un elicottero dei vigili del fuoco ma l’imbarcazione non è stata ancora individuata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*